IL NUOVO MUSEO DEL DUOMO  

Dopo otto anni di attesa e un restauro costato 12 milioni di euro apre al pubblico il Nuovo Museo del Duomo, straordinario polo di cultura: quadri, statue, arazzi, vetrate e il prezioso tesoro.

Il 7novembre 2013 è stato inaugurato al pubblico il Nuovo Grande Museo del Duomo di Milano e il riallestimento dell’Archivio della Veneranda Fabbrica: un grande racconto attraverso cui milanesi e visitatori riscopriranno l’identità più profonda della Città di Milano attraverso la Cattedrale, nata e cresciuta grazie all’impegno nel segno dell’armonica unione di esperienze secolari, fatica e suggestioni.

Il Nuovo Grande Museo del Duomo spalancherà infatti le proprie porte al pubblico nel complesso di Palazzo Reale, messo a disposizione dal Comune di Milano, totalmente rinnovato dalla Fabbrica nei suoi spazi architettonici e nel suo allestimento, pronto a ospitare il Tesoro della Cattedrale e le sue collezioni in 27 sale, 13 aree tematiche e oltre 2000 metri quadri di spazio espositivo. Con la stessa consapevolezza e determinazione, la Fabbrica si sta impegnando anche nel grande lavoro di riallestimento del suo Archivio, scrigno preziosissimo della storia di Milano, composto da oltre mezzo milione di cartelle dal XIV ad oggi tutte da riscoprire.
 

Questi i numeri del museo:
– Oltre 2000 metri quadri di spazio espositivo
– 27 sale
– 13 aree tematiche
– L’Anima e lo Splendore: il Grande Tesoro del Duomo di Milano
– Il Gran Cantiere: le origini e la prima guglia
– La Fabbrica laboratorio d’Europa: l’epoca viscontea
– La cattedrale di luce: l’arte della vetrata in Duomo
– Il Duomo dei Borromeo
– Antichi orditi: gli Arazzi Gonzaga
– La Galleria di Camposanto. I modelli e la scultura in Duomo
– I modelli lignei
– Le porte bronzee