MILANO PALEOCRISTIANA  

La visita parte dalla Basilica di San Lorenzo Maggiore, poderosa costruzione d'epoca paleocristiana, che conserva ancora il colonnato, la statua di Costantino il Grande e la Cappella imperiale di Sant'Aquilino, arricchita da splendidi mosaici a fondo oro, i primi della storia dell'arte europea occidentale.

Passando dal Parco delle basiliche, si prosegue poi per la vicina Basilica di Sant'Eustorgio, luogo in cui San Barnaba battezzò i primi cristiani di Mediolanum. All'interno si conserva l'imponente sarcofago dei Re Magi, datato al IV secolo, l'antica abside dell'aula paleocristiana e la necropoli, utilizzata dalla fondazione della Basilica sino agli albori del Medioevo.