Share via email
Share on Tumblr Share
MUSEO BAGATTI VASECCHI  

Il Museo Bagatti Vasecchi si trova a ridosso di Via Montenapoleone, un luogo magico, da visitare con calma per respirare la giusta atmosfera ed osservare con attenzione le molteplici opere esposte, circondati dallo splendore della casa con i suoi arredi e la sua storia.

 

Nel 1880, alla morte della loro madre, Fausto e Giuseppe Bagatti Valsecchi decidono di ristrutturare la dimora di famiglia, trasformandola nella sontuosa rievocazione di una dimora patrizia del Rinascimento lombardo; la predilezione esclusiva che, viene riservata all’arte quattro-cinquecentesca è in linea con il revival rinascimentale con cui l’Italia postunitaria esprime il proprio linguaggio artistico ufficiale. Inoltre, per i Bagatti Valsecchi tale fastosa ristrutturazione contribuisce all’accrescimento del prestigio sociale della famiglia.

Di grande suggestione la ricca collezione di dipinti e manufatti quattrocinquecenteschi e le sale destinate a contenerli. Tavole di antichi maestri quali Giovanni Bellini o il Giampietrino, maioliche, vetri rinascimentali, arredi quattrocenteschi, avori, oreficerie, armi e armature compongono il ricchissimo patrimonio della casa museo e ne arredano i suggestivi ambienti creati, verso la fine del XIX secolo, sotto l’attenta supervisione dei due fratelli Bagatti Valsecchi.